Breve storia

L’Associazione Outsider è operativa sul territorio di Torino da quasi 18 anni anni dalla sua fondazione. Il suo inizio fu con un’esperienza di danza terapia con persone sordomute e cieche nel lontano 1997 con gli ospiti del Cottolengo di Torino. Dal quel momento avevamo capito che usando l’arte si poteva integrare le persone con disabilità che vivevano in isolamento. Si decise di creare una compagnia teatrale che avesse la possibilità di portare le persone con disabilità in cartellone nei teatri cittadini. La fatica non fu poca ma alla fine con la nascita dell’Associazione Outsider, inizia un percorso di integrazione con il teatro la musica e l’arte. Il nome dell’Associazione viene dal primo spettacolo che ha partecipato al bando del comune di Torino “Teatrando” per le compagnie teatrali amatoriali con lo spettacolo intitolato “Outsider”. La sfida fu grande e nel 2003 anno europeo della disabilità iniziò l’avventura di Outsider. Oggi l’Associazione  conta sessanta volontari attivi, quattro ragazzi del servizio civile, un professionista progetti e fundraising, quattro professionisti dedicati alle varie realtà artistiche e una persona per la  segreteria. 

L’associazione collabora con le seguenti realtà: Social for inclusion ( violenza di genere sulle donne), Liberamenteunico ( attività teatrale per lo svantaggio), Noodles comunication ( attività di comunicazione), Strategy media ( attività media ADV, radio, tv), Gam galleria arte moderna di Torino, Paratissima fiera internazionale di arte contemporanea, The Others fiera internazionale di arte contemporanea, Collisioni festival rock Barolo, Galleria Peola, Motore di ricerca della città di Torino. Associazione Arte sera Nesxt per evento “Manifesto”.  

Iniziative sostenute

Non è presente alcuna iniziativa al momento.

Iniziative create

Scopri di più

L’ASSOCIAZIONE OUTSIDER ha un sogno, quello di poter dare una retribuzione economica alle…