Informazioni sul progetto

Accogliere ed integrare richiedenti asilo e rifugiati, supportare minori non accompagnati e adulti alla ricerca di un futuro migliore: questo è InteGreat.

 

“ (…) Conoscere ragazzi della mia età che provengono da altri paesi per me è molto bello. Nel tempo libero lavoro e di giorno vado a scuola, ma qui non ho amici. Avere volontari giovani che stanno con me e con i quali posso confrontarmi mi ha aiutato a gestire meglio le relazioni. E’ tanto tempo che non vedo i miei amici e la mia famiglia, e molto spesso ascoltare le storie sulle loro culture e su quello che succede nei loro paesi mi fa dimenticare quello che ho passato, ma soprattutto mi dà positività e speranza per il futuro. Mi aiutano con l’inglese e grazie a loro ho scoperto cose che prima non conoscevo (…)”. 

Nuru Badja, ragazzo gambiano di 22 anni, ospite nella cooperativa L’Alternativa di Pavia

 

Ogni giorno lavoriamo per supportare le persone in difficoltà, contribuendo attivamente a creare il cambiamento che vogliamo vedere nel mondo. Più di 450 ragazzi da tutto il mondohanno deciso, negli ultimi due anni, di venire in Italia e partecipare al progetto InteGreat, promosso e creato da AIESEC Italia. Questi ragazzi hanno supportato strutture di prima e seconda accoglienza, insegnando lingue diverse, facilitando la conoscenza del mondo del lavoro, e creando percorsi ludico-creativi per i più piccoli, spesso in Italia senza genitori.

Ma non possiamo più continuare senza il tuo aiuto! Cooperative ed associazioni che hanno partecipato al progetto negli scorsi anni, oggi non hanno la possibilità di continuare. Dopo il taglio ai fondi per le realtà del Terzo Settore, c’è la possibilità che il progetto InteGreat giunga al suo termine, a meno che non si riescano a raccogliere fondi sufficienti per sostenere i volontari che arrivano in Italia per partecipare al progetto. Perchè chiediamo il tuo contributo? Perché abbiamo bisogno di sostenere economicamente i centri che vogliono partecipare al progetto InteGreat, perchè alcuni di loro non possono garantire di mantenere a spese proprie il vitto, l’alloggio e i materiali per le attività dei volontari internazionali.

 

Ma soprattutto perchè crediamo in questo progetto, e TU puoi supportarci con la tua donazione.

Vogliamo continuare ad aiutare i ragazzi come Nuru e tutte le persone che si trovano in difficoltà ad integrarsi nel nostro paese, perché sappiamo che attualmente è una sfida globale, e nel nostro piccolo, nel nostro paese, vogliamo fare la differenza.

Vai al sito aiesec.it/dona-ora e contribuisci a creare con noi un futuro migliore per chi ne ha bisogno!