Informazioni sul progetto

 

La malnutrizione  infantile nel SE del Madagascar è un grave problema irrisolto che colpisce moltissimi bambini per ragioni legate ad una crisi economica cronica ed a un’agricoltura con rese irrisorie

Queste considerazioni hanno portato Anemon onlus,che segue attivamente, attraverso l’opera incessante dei suoi volontari da 15 anni  l’ospedale Henitsoa nella regione Vohipeno,a sviluppare un progetto concreto e fattibile con risorse relativamente limitate.

Il progetto Nutrimad ,nato dall’entusiasmo di Gabriella Guglielmo,farmacista di professione,volontaria per vocazione è già un piccola realtà.

E’ iniziato scientificamente con la formulazione,grazie anche alla collaborazione della Facoltà di Farmacia di Torino, di una pasta proteica a base di arachidi reperibili sul mercato locale e arricchita di vitamine,sali minerali e aroma accattivante per il gusto dei bambini.

Il laboratorio è stato realizzato presso l’ospedale Henitsoa con macchinari acquisiti grazie agli aiuti dei nostri sostenitori.

Sono stati formati  tecnici in loco che vengono attualmente impiagati e retribuiti.

Gli integratori sono forniti e inviati da Anemon e le arachidi fornite in loco, dando così una spinta all’economia locale.

Il confezionamento avviene con sacchetti di plastica che permettono igienicamente l’assunzione del prodotto.Il sacchetto viene restituito per un controllo del consumo e per evitare la dispersione nell’ambiente.

Un continuo monitoraggio degli utenti e delle mamme permette di controllare le necessità e i progressi dei bambini.

La distribuzione avviene presso vari ambulatori e preventori.

La pasta Nutrimad ha un costo decisamente più contenuto di altri prodotti simili venduti per il medesimo scopo.

Inoltre si favorisce l’occupazione e l’economia locale e per le sue caratteristiche rappresenta un bell’esempio di economia circolare e sostenibile.

 Il progetto è già una piccola realtà,assiste oggi circa 200 bambini,ma col vostro aiuto potremo ampliarlo e replicarlo contribuendo alla nutrizione dei bambini e favorendo l’economia locale in una zona dell’Africa ancora lontana e dimenticata.

Motivazioni

Con il vostro aiuto potremo acquistare un'altra linea di produzione per servire altre 200 famiglie andando direttamente di villaggio in villaggio