Informazioni sul progetto

Un progetto di sostegno dedicato alle donne migranti in Italia, con particolare attenzione a quelle che arrivano con i flussi migratori attraverso il mediterraneo, maggiormente sottoposte a violenze di ogni genere. Vogliamo creare uno staff multidisciplinare strutturato e permanente di professionisti e volontari che lavorino su più tematiche in maniera integrata, per far fronte alle necessità e problematiche che queste donne incontrano una volta arrivate in Italia.

Attività proposte:

  • Corsi di italiano 
    Con l’obiettivo di portare la conoscenza della lingua italiana parlata e scritta al livello necessario per poter consentire alle persone di lavorare ed essere autonome
  • Sportello legale 
    Sarà a disposizione gratuitamente per assistere le donne per tutte le questioni amministrative e legali nel periodo di transizione affinché possano integrarsi nella società 
  • Sportello di informazione medico / ginecologica 
    Un info point per le questioni medico ginecologiche affinché le donne sappiano come orientarsi e agire nei propri bisogni medici, o possano essere correttamente indirizzate presso strutture mediche o ambulatori competenti
  • Sportello di ascolto attivo 
    Uno sportello gestito da counselor e psicoterapeuti per sostenere le donne dal punto di vista emotivo e fornire un supporto alla pianificazione di un percorso di integrazione

Evidenza pubblica ai risultati 

Durante la realizzazione del progetto vorremmo tenere traccia dei vissuti incontrati, per poi parallelamente realizzare un documentario sulle storie di queste donne col fine di portare a conoscenza dell’opinione pubblica la sofferenza vissuta e mostrare come, con poco, si possa iniziare ad alleviarla.