Informazioni sul progetto

La mensa di Casa Accoglienza del Cottolengo a Torino rimane aperta per continuare a donare pasti. Gli accessi alla mensa sono aumentati a causa delle difficoltà di operare per chi si occupa di assistenza. Non vogliamo lasciare indietro nessuno. Dona a un pasto a chi una casa non ce l’ha.

In questo momento in cui la salute di tutto il mondo è messa a rischio dal Coronavirus, a Torino in Via Andreis 26, la solidarietà non si ferma. Ogni giorno nella Mensa di Casa Accoglienza del Cottolengo vengono distribuiti pasti caldi a circa 220 persone indigenti, un servizio storico del Cottolengo che sostiene persone senza fissa dimora e persone in stato di povertà   Gli accessi alla mensa nell’ultimo periodo sono aumentati e vogliamo assicurarci di poter sostenere tutte le persone più vulnerabili. I nostri volontari in questo momento non possono aiutarci ma i nostri operatori stanno mettendo a disposizione tutte le loro energie prendendo tutte le precauzioni di sicurezza ed evitare assembramenti. I pasti in questo momento vengono distribuiti sigillati in sacchetti e fatti consumare esternamente la struttura.   La Piccola Casa della Divina Provvidenza – Cottolengo è un Ente Morale che da 190 anni opera senza scopo di lucro in ambito socio-assistenziale, sanitario ed educativo prendendosi cura delle persone più svantaggiate. Grazie al tuo sostegno potremo continuare a stare al fianco di tutte le persone che contano sul nostro aiuto.   Condividiamo con te l’appello di Suor Claudia Calci, coordinatrice del servizio sociale del Cottolengo Torino:

Alcuni giorni fa la Fio.PSD (Federazione Italiana Organismi per le Persone Senza Dimora) ha lanciato l’appello a mantenere e rafforzare  i servizi per le persone più fragili  e che una casa non ce l’hanno.

Noi operatori del Cottolengo, pur senza il prezioso sostegno dei volontari, continuiamo a lavorare con modalità che rispettino le direttive del Governo. Ci siamo organizzati, come molte altre mense, distribuendo il cibo solo attraverso sacchetti, evitando di consumare il pasto nelle strutture ed evitando assembramenti di persone.

Non nascondiamo di dirvi che lavoriamo al limite della sicurezza. Con tanto coraggio ma anche con timore.

Oltre a chiedere che la Provvidenza ci protegga e ci mantenga in salute per continuare a lavorare per i più bisognosi, contiamo anche sul vostro sostegno. Molte sono le chiamate in questi giorni di chi avanzando derrate alimentari ci contatta per donarle.

La generosità è la ricetta migliore, ora più che mai abbiamo bisogno del vostro Aiuto.

Grazie

Suor Claudia Calci
Coord. del Servizio Sociale del Cottolengo

Con una donazione di :
  •  4 euro doni un pasto completo a una persona.
  •  20 euro garantisci il pasto a 5 persone.
  •  60 euro garantisci il pasto a 15 persone.
Un piccolo aiuto che fa una grande differenza.

Siamo sicuri che insieme riusciremo a tenere aperta la porta della solidarietà. Nessuno va lasciato solo.

Dona anche tu un pasto!

Ultime donazioni

da Anonimo
Anonimo
30 marzo 2020 10 Euro