Informazioni sul progetto

Per i popoli indigeni del Brasile, la vittoria di Jair Bolsonaro alle elezioni presidenziali costituisce la più grave minaccia degli ultimi decenni.

Survival International lavora a fianco delle tribù brasiliane dal 1969 sostenendo la loro lotta per la sopravvivenza. Li aiuta a difendere le loro vite, proteggere le loro terre e determinare autonomamente il loro futuro. Non è solo una fondamentale questione di diritti umani, ma anche una battaglia per la libertà dell’uomo di poter fare altre scelte, per la difesa della diversità e del futuro di tutta l’umanità.

Ora ci aspetta una delle battaglie più difficili della nostra storia.

Per questo, ci impegniamo a:

  • Restare a fianco dei popoli indigeni, amplificando le loro voci su scala mondiale.
  • Difenderli dagli attacchi ai loro diritti e alle loro vite.
  • Contrastare l’indebolimento dei loro diritti territoriali.

Come?

  • Conducendo campagne internazionali ben pianificate per fermare chi si sente istigato ad agire dal razzismo di Bolsonaro.
  • Investigando e denunciando taglialegna, minatori e allevatori che invadono le terre indigene.
  • Portando le atrocità commesse contro i popoli indigeni del Brasile all’attenzione dei media internazionali.
  • Utilizzando i nostri 50 anni di esperienza nel fare pressione e lanciare campagne per coinvolgere le istituzioni internazionali e ottenere cambiamenti reali.

Le nostre battaglie si combattono (e vincono!) con estenuanti lotte nei tribunali, con manifestazioni, lettere, raccolte di firme e un lavoro costante di informazione, educazione e divulgazione. Decenni di esperienza dimostrano che funziona, che è la strada giusta da perseguire: se non ci fossimo stati, insieme alle migliaia di sostenitori che contribuiscono da tutto il mondo, oggi decine di popoli indigeni semplicemente non esisterebbero più.

Ma promuovere, difendere, garantire i diritti dei popoli indigeni ha un costo elevato, che stenta a essere riconosciuto perché non è misurabile in mattoni, medicine o alimenti. Eppure non potrebbe essere più concreto, efficace e urgente.

Per mantenere la sua indipendenza, Survival ha scelto di non accettare fondi da governi o aziende poco trasparenti; a finanziare tutto quello che facciamo è solo la generosità dei singoli. Per questo, abbiamo bisogno anche del tuo sostegno.

I popoli indigeni del Brasile hanno bisogno di noi ora più che mai. Per favore, fai una donazione.

Restiamo al loro fianco.