Informazioni sul progetto

“Il sostegno a distanza è un atto di solidarietà che consiste nell’impegno morale ad inviare, tramite referenti responsabili, un contributo economico stabile e continuativo, del cui uso il donatore riceve riscontro, rivolto a minori, adulti, famiglie, comunità ben identificate, in condizioni di necessità e in ogni parte del mondo, per offrire la possibilità di migliorare le condizioni di vita del ricevente”.
@uxilia ha deciso di aderire a questa “Carta dei principi del sostegno a distanza” redatta e promossa nel novembre del 2000 a Roma da parte delle maggiori associazioni per l’Adozione a distanza. Così facendo, la nostra organizzazione che da sempre opera a favore dei bambini e a tutela dei loro diritti, si impegna pubblicamente a garantire i criteri ivi espressi e a promuovere ogni tipo di attività ed iniziative a salvaguardia dell’infanzia, della multiculturalità, dello sviluppo economico e sociale nei Paesi del Terzo Mondo, della solidarietà e della pace in modo da poter concedere a questi bambini l’opportunità di scegliere la propria strada e non di subirla e di attivare anche percorsi di formazione e di microimpresa.
@uxilia opera in Sri Lanka dal 2004, nella zona Tamil di Batticaloa che per ventitrè lunghissimi anni è stata teatro di una delle più sanguinose e – ahimè – dimenticate guerre civili. In parternariato con l’associazione locale Koinonia che è la sede operativa locale di AUXILIA è nato il progetto del Sostegno a Distanza. Gli operatori locali, con i quali siamo costantemente in contatto, ci segnalano i bambini e le famiglie che hanno bisogno di aiuto, a fornirci i dati relativi alla loro storia e alla loro condizione, ad informarci regolarmente e meticolosamente sull’utilizzo dei fondi e sullo sviluppo del progetto.